Ddl Scuola: novità sulle assunzioni di Precari e Concorso Docenti 2015

Novità per le assunzioni nella Scuola: è stato approvato il ddl Scuola che da il via ad un piano straordinario di assunzioni per i docenti che hanno vinto il concorso 2012 e per gli iscritti alle graduatorie ad esaurimento. Vediamo quali sono le principali novità, tra cui un nuovo concorso docenti bandito entro il prossimo ottobre 2015.

Assunzioni per Docenti e Precari

L’articolo 10 del disegno di legge della riforma della Scuola è stato votato con 263 voti favorevoli, 122 contrari e 25 astenuti. Saranno centomila i precari della scuola che potranno sperare in un’immissione in ruolo con contratto a tempo indeterminato. Come annunciato è in arrivo inoltre un nuovo concorso docenti 2015 previsto per ottobre.

Il piano straordinario è destinato ai vincitori del concorso Docenti del 2012 e agli iscritti nelle graduatorie ad esaurimento del personale docente, che devono presentare domanda di assunzione.

Il nuovo piano assunzioni nella Scuola decorrerà dal 1° settembre 2016 fino all’esaurimento della graduatoria degli idonei vincitori del concorso 2012; coloro quindi che si sono collocati in graduatoria potranno essere immessi in ruolo anche se non rientrano nelle immissioni di settembre.

Nuovo concorso Docenti 2015

Il disegno di legge approvato annuncia un nuovo concorso docenti da indire entro il 1° ottobre 2015. Il bando 2015 prevederà l’attribuzione di un punteggio maggiore assegnato al titolo di abilitazione all’insegnamento e al servizio a tempo determinato, prestato per un periodo di almeno 180 giorni continuativi.

Prova e formazione

Il nuovo decreto sulla Scuola prevede un’importante novità: le immissioni in ruolo per i precari saranno subordinate al superamento di un periodo di prova di circa un anno e che sarà valutato dal Dirigente scolastico. Per i docenti verrà istituita laCarta elettronica per l’aggiornamento e la formazione del docente di ruolo, per acquisti e iniziative culturali.

Assunzioni provvisorie interprovinciali

E’ inoltre stabilito che in deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia, i docenti assunti a tempo indeterminato entro l’anno scolastico 2014-2015, potranno richiedere l’assegnazione provvisoria interprovinciale, limitatamente all’a.s. 2015-2016. Sarà inoltre avviato un piano straordinario di mobilità territoriale e professionale, per l’anno scolastico 2016-2017, dedicato agli Insegnanti assunti a tempo indeterminato entro l’a.s. 2014 2015: i Docenti che saranno assunti a seguito del piano straordinario e assegnati in via provvisoria per il 2015 2016, parteciperanno, per il medesimo a.s. 2016 2017, alle operazioni di mobilità su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, ai fini dell’attribuzione dell’incarico triennale.

Informazioni sul testo di legge

Per informazioni è possibile consultare il sito web della Camera dei Deputati dove prendere visione del disegno di Legge sulla riforma della Scuola.