Concorsi Camera Deputati: Bandi in Arrivo per Tecnici, Informatici, Commessi ed Altri

Concorsi Camera Deputati Palazzo Montecitorio ha dato il via allo sblocco del turn over del personale necessario a sostituire il personale andato in pensione, le nuove assunzioni verranno fatte attraverso la pubblicazione di bandi di concorso pubblicati sulla pagina istituzionale della Camera dei Deputati e sulla gazzetta ufficiale.

Dopo oltre 14 anni in cui non vi sono state assunzioni e il calo di un terzo dei mille dipendenti della Camera andati in pensione, si è reso necessario un nuovo inserimento di personale che in buona parte sarà assunto come Consigliere parlamentare in grado di occuparsi di coordinare i lavori d’Aula e di commissione, ma non mancheranno le opportunità di lavoro per tecnici, ingegneri informatici, documentaristi, segretari, commessi e altri profili.

ISCIVITI ALLA NEWSLETTER

email
Iscrivimi alla lista mondodiannunci
Autorizzo al trattamento dei dati personali

Il documento che ha iniziato a circolare e che sarà al vaglio dei sindacati i quali potranno esporre il loro parere prima della pubblicazione dei bandi, si chiamerebbe “Criteri per la ricognizione dei fabbisogno organici” e sta già presentando alcuni malumori all’interno dei rappresentanti dei dipendenti che hanno subito notato la mancanza della possibilità  di indire concorsi interni per valorizzare i lavoratori già assunti.

Ai vertici ribattono secchi che preferiscono l’ingresso di «nuove generazioni, portatrici di nuove conoscenze e di nuove esperienze e competenze».

Per le assunzioni si parla di retribuzioni che vanno dai 35 mila euro (lordi) annui per i commessi ai 65 mila dei consiglieri.

Comunque per ora non resta che attendere la pubblicazione dei bandi di concorso ufficiali che saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sulla pagina web Camera Deputati “Concorsi”.