Agenzia Entrate: concorso 2016 per 400 Dirigenti

agenzia entrate

In arrivo un nuovo concorso dell’Agenzia delle Entrate: la Commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera all’emendamento sui dirigenti delle agenzie fiscali. Il concorso, per soli esami, arriva come emendamento al decreto enti locali al fine di risolvere l’emergenza causata dalla sentenza della Consulta che ha dichiarato illegittime le nomine di dirigenti senza concorso.

 

La sentenza 37/2015 sull’illegittimità delle nomine dei dirigenti dell’Agenzia delle Entrate ha provocato pesanti rallentamenti sulle attività delle agenzie fiscali, in primis il contrasto all’evasione; per tale motivo è passerà la linea proposta dal Governo che darà il via a brevissimo ad un nuovo concorso per circa 400 dirigenti, con il 30% dei posti che saranno riservati ai dipendenti delle agenzia fiscali. Tutta la procedura concorsuale dovrà essere terminataentro il 31 dicembre 2016, poichè in tale data scadranno le deleghe.

700 Deleghe a tempo

Per il momento si  provvederà a 700 deleghe a tempo, con la creazione di posizioni organizzative momentanee fino alla conclusione del concorso. Saranno creati 578 nuove posizioni per le Agenzia Entrate e 117 per Dogane e Monopoli; le nuove posizioni organizzative saranno conferite dai dirigenti ad interim con deleghe di funzioni e con il potere di adozioni di atti a funzionari della terza area.

La scelta dei delegati avverrà sulla base della preparazione, dell’esperienza professionale, delle capacità richieste per le mansioni da svolgere e delle capacità organizzative degli uffici. Il trattamento economico sarà pari a 26mila euro per le indennità di funzione a cui si aggiunge quella di risultato da un minimo di 2.500 euro a un massimo di 5 mila euro.

 

In attesa del concorso

Il nuovo concorso dell’Agenzia delle Entrate per Dirigenti sarà quindi pubblicato a breve; in attesa di fornirvi ulteriori informazioni ricordiamo che è sempre possibile tenersi aggiornati consultando la sezione dedicata ai concorsi all’interno del sito web dell’Agenzia delle Entrate.