4000 Assunzioni in Telecom Italia triennio 2015-2017

telecomErano bei tempi quelli in cui prima di cominciare una telefonata trascorreva qualche minuto: già solo per cercare il numero in agenda, comporlo sulla meravigliosa tastiera girevole (che se ti distraevi un attimo, dovevi ricominciare da capo), che dopo ogni numero doveva tornare indietro…

Ora che abbiamo i cellulari non c’è più necessità di imparare un numero a memoria, perché li abbiamo memorizzati in rubrica, e basta schiacciare un solo tasto e in pochi secondi stiamo già parlando con qualcuno anche se si trova dall’altra parte del globo! Dai vecchi telefoni ai modernissimi smartphone, c’è chi ha seguito passo passo l’evoluzione del modo di telefonare di noi italiani. Di chi stiamo parlando? Ovviamente di Telecom Italia, che offre numerose opportunità di lavoro in tutta Italia.

Telecom Italia, come tutti sappiamo, è l’azienda italiana leader nel settore delle telecomunicazioni e offre sia in Italia sia all’estero servizi di telefonia fissa, telefonia mobile, telefonia pubblica, telefonia IP, internet e televisione via cavo. In realtà Telecom Italia nasce inizialmente come Società Interregionale Telefonica Piemontese e Lombarda (Stipel) nel 1925, ed era una delle cinque società italiane che al tempo si occupavano della rete telefonica nelle diverse aree geografiche italiane. Le cinque compagnie si riunirono soltanto nel 1964 sotto il nome di SIP (Società Italiana per l’Esercizio Telefonico). La liberalizzazione del settore delle telecomunicazioni avviata negli Stati Uniti all’inizio degli anni ’80 porta alla privatizzazione degli operatori nazionali in Italia: in questo momento nasce Telecom Italia, nel Luglio 1994.

Telecom Italia offre numerose e importanti opportunità lavorative in svariate città italiane e ricerca professionisti provenienti dai più disparati background: si ricercano laureati in Ingegneria a Torino per Services Platform Innovation o anche a Trento, da inserire nel settore Research & Prototyping; l’azienda seleziona laureati in Psicologia a Torino sia per lavorare sui programmi di e-education sia per il Program Reporting & Service Stability. I più richiesti sono sicuramente i laureati di formazione ingegneristico-informatica: Telecom Italia ne richiede la presenza nella sede di Torino, di Firenze e di Roma nei macro-settori di TI Lab, Innovazione e Business.

Per candidarsi per le diverse offerte, è necessario inviare il proprio Curriculum Vitae all’azienda. Per maggiori informazioni sulle posizioni offerte nel dettaglio e sulle loro specifiche, visitare la pagina Lavora con noi di Telecom.