Concorsi Pubblici nei Comuni. 957 Posti di Lavoro

 Risultati immagini per concorsi

 
 

Ama Spa azienda municipalizzata del comune di Roma, ha incutesti giorni sbloccato il turn over del personale in uscita per pensionamento che verrà rimpiazzato con circa 400 nuove risorse da inserire nel triennio 2018/2020.

Il nuovo personale servirà per promuovere il nuovo modello di raccolta differenziata che il Comune intende lanciare in tutte le zone di Roma, per questo motivo si presume che le figure ricercate saranno operatori ecologici, addetti alla manutenzione, operai per le officine e altre figure.

Le nuove assunzioni avverranno attraverso bandi di concorso e già entro il 2018 saranno 130 le risorse assunte.

Per rimanere aggiornati è consigliabile controllare la pagina Lavora con noi della società, anche se molto probabilmente le ricerche di personale saranno indette tramite i Centri per l’Impiego di Roma.

 

Anche il Comune di Milano ha approvato attraverso la giunta comunale un piano di assunzioni che prevede l’investimento di oltre 10,5 milioni di euro destinati a 388 nuove assunzioni.

A parlarne è l’assessore alle Politiche per il lavoro con delega al Personale, Cristina Tajani:

“Nel definire questo piano abbiamo voluto dare particolare attenzione all’immediata agibilità del piano assunzioni e alla stabilizzazione dei precari. Si è deciso di dare corso alle assunzioni programmate prevalentemente mediante scorrimento delle graduatorie esistenti, anche di profili specializzati, frutto dei diversi concorsi svolti durante l’ultimo anno.

Le scelte occupazionali di fondo sono state: particolare attenzione a garantire la copertura del personale dell’area dei servizi sociali; un investimento importante sulle professionalità tecniche che devono sostenere l’Amministrazione nella realizzazione delle grandi opere pubbliche; l’investimento per garantire la sicurezza con più agenti e ufficiali oltre al costante impegno per assicurare gli standard quantitativi e qualitativi dei servizi all’infanzia e di welfare”.

I nuovi dipendenti si aggiungeranno agli 890 già assunti o stabilizzati nel corso del 2018, portando a un totale di 1.278 le unità di personale assunte dal Comune milanese.

I settori che maggiormente beneficeranno di queste nuove assunzioni saranno quello dei servizi sociali e gli uffici tecnici, ma ci saranno posizioni aperte anche per personale amministrativo di vario tipo, e ci saranno anche dei concorsi in Polizia Locale e in ambito scolastico, con offerte di lavoro principalmente per insegnanti di asilo nido e scuola dell`infanzia.

 

Il Comune di Napoli ha indetto selezione pubblica, per titoli ed esame, per il reclutamento, a tempo determinato e pieno di n. 54 assistenti sociali (categoria D1), n. 37 istruttori direttivi amministrativi (categoria D1), n. 50 educatori professionali (categoria D1), n. 7 istruttori direttivi informatici (categoria D1) ed inoltre, a tempo determinato e parziale al 50% di n. 21 istruttori direttivi psicologi (categoria D1).

E’ possibile candidarsi entro il 28 maggio 2018.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

Per il posto da Assistente Sociale

  • Diploma di Laurea triennale in Servizio Sociale oppure Laurea Triennale nella classe 6 – Scienze del Servizio Sociale (DM 509/1999) o L-39 Servizio Sociale (DM 270/2004), o Laurea Magistrale o Specialistica nella classe 57/S – Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (DM 509/1999) oppure Laurea magistrale nella classe LM – 87 – Servizio sociale e politiche sociali (DM 270/2004)
  • Iscrizione all’Albo professionale

Per il posto da Istruttore Direttivo Amministrativo

  • Laurea triennale o Laurea Magistrale, Specialistica o Vecchio Ordinamento in Giurisprudenza o Economia e Commercio o discipline equipollenti

Per il posto da Educatore Professionale

  • Diploma universitario di primo livello o Laurea triennale o magistrale o specialistica o Diploma di Laurea in scienze dell’educazione o discipline equipollenti

Per il posto da Istruttore Direttivo Informatico

  • Diploma universitario di primo livello o Laurea triennale o magistrale o specialistica o Diploma di Laurea in informatica, ingegneria informatica, ingegneria elettronica o equipollenti

Per il posto da Istruttore Direttivo Psicologo

  • Laurea vecchio ordinamento, magistrale o Specialistica (quinquennale) in Psicologia
  • Iscrizione alla Sezione A dell’Albo degli Psicologi

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.comune.napoli.it