Concorsi in Carabinieri, Bandi per 2.000 Allievi

 Risultati immagini per carabinieri

 
 

 

L’Arma dei Carabinieri ha indetto un concorso, per esami e titoli, per il reclutamento di 2.000 allievi carabinieri in ferma quadriennale.

I 2.000 posti a concorso sono così ripartiti:

  1. 1.056 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato, ai sensi dell’articolo 2199, comma 7 bis, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) ovvero in rafferma annuale, in servizio;
  2. 452 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato, ai sensi dell’articolo 2199, comma 7 bis, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in congedo ed ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o collocati in congedo a conclusione della prescritta ferma;
  3. 460 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato, ai sensi degli articoli 706 e 707, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, ai giovani che non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età, per il successivo impiego secondo i criteri di cui all’articolo 17:
  4. 32 allievi carabinieri in ferma quadriennale, riservato ai sensi del decreto legislativo 21 gennaio 2011, n. 11, ai concorrenti in possesso dell’attestato di bilinguismo di cui all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752 e successive modificazioni.

 

E’ possibile candidarsi entro il 14 giugno 2018.

Requisiti specifici, oltre a quelli per l’ammissione ai concorsi pubblici, per partecipare al bando di concorso:

• diploma di istituto di istruzione secondaria di primo grado;
• non trovarsi in situazioni non compatibili con l’acquisizione o la conservazione dello status di carabiniere;


Per il gruppo 1 devono essere cittadini italiani che siano volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno 7 mesi continuativi oppure in rafferma annuale, che:
• non abbiano presentato nell’anno 2018 domanda di partecipazione ad altri concorsi indetti per le carriere iniziali delle altre Forze di polizia ad ordinamento civile e militare;
• non abbiano superato il ventottesimo anno di età alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda.

Per il  gruppo 2 devono essere cittadini italiani che siano:
• volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo a conclusione della prescritta ferma;
• volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio che non abbiano presentato nell’anno 2018 domanda di partecipazione ad altri concorsi indetti per le carriere iniziali delle altre Forze di polizia ad ordinamento civile e militare;
• volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) collocati in congedo a conclusione della prescritta ferma che non abbiano superato il ventottesimo anno di età alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda. Non si applicano gli aumenti dei limiti di età previsti per l’ammissione ai concorsi per i pubblici impieghi;

Per il gruppo 3 devono essere cittadini italiani che:
• abbiano compiuto il diciassettesimo anno di età e non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda;


Per il gruppo 4 devono essere cittadini italiani in possesso dell’attestato di bilinguismo di cui all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752 e successive modificazioni che:
• abbiano compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il ventiseiesimo anno alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda. Il limite massimo d’età è elevato a ventotto anni, per coloro che abbiano prestato servizio militare.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.carabinieri.it