Posti per 12.000 insegnanti scuola d’infanzia e 12.000 bidelli

 I posti nella Pubblica amministrazione continuano a tenere banco anche se non tutti i concorsi sono già apparsi sulla “Gazzetta Ufficiale”, ma ciò avverrà quanto prima dopo l’ultimo via libera da parte di chi ha la responsabilità della cassa e che deve trovare le compatibilità di spesa con i conti del bilancio.

 Ma non si prevedono sorprese, tanto che la ministra della Pa, Giulia Bongiorno, ha parlato di 250.000 assunzioni entro la fine di quest’anno. Per quanto riguarda la scuola, sula rampa di lancio – come confermato dalla stessa Bongiorno – c’è il bando per 12.000 insegnanti della scuola d’infanzia e secondaria che precederà di qualche settimana quello per 48.536 docenti destinati alle medie e alle superiori.

Restando nel settore, entro giugno, o comunque entro l’estate, uscirà la chiamata per selezionare 12.000 bidelli(1.823 nel Lazio). I nuovi ingressi avverranno a partire dal 1° gennaio 2020. Tutto ciò perché, come è noto, è stata messa la parola fine all’assegnazione dei servizi di pulizia degli istituti a ditte esterne. Così ad occuparsi dell’ordine nelle scuole torneranno ad essere i collaboratori scolastici – ossia i bidelli – come avveniva fino all’anno 2000. Da qui i nuovi posti.

 

 

 Risultati immagini per OFFERTE DI LAVORO