60 assunzioni Obi: cassieri, commessi, scaffalisti, store manager

 Sono in corso dall’inizio di aprile e sono una sessantina le figure ricercate dalla multinazionale tedesca OBI, uno dei marchi più noti del settore bricolage, presente in 11 Paesi. I dipendenti sono 43.000 (2.400 in Italia). L’ultimo fatturato è stato di 6,7 miliardi di euro.
Le ricerche riguardano: addetti box informazioni (Ancona, Bergamo, Trento), addetti cassa (Latina, Modena, Prato, Ravenna, Treviso), addetti logistica (Prato, Ravenna), addetti ricevimento merce (Brescia, Modena), addetti rifornimento scaffali (Livorno, Novara), addetti vendita (Arezzo, Brescia, Novara, Macerata, Magenta, Modena, Perugia, Pisa, Prato, Trento, Treviso, Trieste), responsabile ricevimento merce (Piacenza), store manager (tutte le sedi),

 

Requisiti: diploma o laurea, conoscenza del pacchetto Office, buone capacità relazionali e negoziali, doti di problem solving. in alcuni casi occorre essere iscritti alle categorie protette (L. 68/99).

Contratto iniziale a tempo determinato, full time e part time, con possibilità di proroghe e di trasformazione a tempo indeterminato. Per invio candidature clicca qui.

 

 

 Risultati immagini per OFFERTE DI LAVORO