Ikea: 30 nuove aperture e 11.500 assunzioni

 Nel quadro di una nuova strategia commerciale, Ikea ha annunciato l’aperura di 30 punti vendita e l’assunzione di 11.550 figure professionali. Gli svedesi dell’arredamento low cost hanno infatti deciso che al posto dei maxi store tradizionali si darà maggiore spazio ai negozi di dimensioni più ridotte ma situati nei quartieri centrali delle città in modo da venire incontro alle mutate necessità della clientela. Il piano ora messo a punto darà lavoro soprattutto a tanti giovani.

 L’azienda ha anche deciso il forte potenziamento del comparto dell’e-commerce, dei servizi di consegna a domicio e della logistica. Tra l’altro, è previsto il lancio della formula dei mobili da concedere in affitto, in partricolare a uffici e studenti, arredi che una volta riconsegnati verranno rigenerati e restaurati per essere poi reimmessi sull mercato.
Una strategia – è stato precisato – che punta sul risparmio, sull’efficienza, sulla comodità e sulla sostenibilità aziendale. E che apre anche le porte a un bel po’ di assunzioni.

 

 

Ikea cambia strategia: 30 nuove aperture e 11.500 assunzioni