Concorsi per Polizia Municipale In Tutta Italia Con Scadenza Tra Novembre e Dicembre

Concorsi per Polizia Municipale  Sono stati pubblicati diversi concorsi sul sito della Polizia di Stato per agenti, istruttori e vigili, di seguito potete vedere l’elenco di quelli in scadenza tra novembre e dicembre e in quali province.

Per maggiori informazioni e per candidarvi potete cliccare direttamete sul link di vostro interesse o visitare il sito www.poliziamunicipale.it

Scadenza: 31 dicembre 2016
Apecchio (1 posto Agente part-time)
Provincia: Pesaro e Urbino

Scadenza: 07 dicembre 2016
Comacchio (2 posti Istruttore vigilanza)
Provincia: Ferrara

Scadenza: 17 novembre 2016
Pignataro Interamna (2 posti Agente polizia municipale)
Provincia: Frosinone

Scadenza: 17 novembre 2016
Cernusco sul Naviglio (1 posto Istruttore direttivo)
Provincia: Milano

Scadenza: 17 novembre 2016
Agilè (1 posto Agente polizia municipale)
Provincia: Torino

 Scadenza: 17 novembre 2016
Segni (1 posto Istruttore direttivo)
Provincia: Roma

 Scadenza: 14 novembre 2016
Udine (6 posti Agente polizia locale)
Provincia: Udine

Scadenza: 10 novembre 2016
Triggiano (4 posti Vigile urbano)
Provincia: Bari

 Scadenza: 10 novembre 2016
Maenza (1 posto Agente polizia locale)
Provincia: Latina

Scadenza: 07 novembre 2016
Merate (2 posti Agente polizia locale)
Provincia: Lecco

Scadenza: 07 novembre 2016
Unione Valle del Reno (1 posto Ispettore)
Provincia: Bologna

Scadenza: 07 novembre 2016
Val di Zoldo (1 posto Agente polizia locale)
Provincia: Belluno

ISCIVITI ALLA NEWSLETTER

email
Iscrivimi alla lista mondodiannunci
Autorizzo al trattamento dei dati personali

Scadenza: 03 novembre 2016
Macherio (1 posto Agente polizia locale)
Provincia: Monza e della Brianza

 Scadenza: 02 novembre 2016
Ittri (1 posto Istruttore Vigilanza)
Provincia: Sassari

Inoltre il Comune di Udine ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 6 Agenti di Polizia Municipale (categoria PLA1), con riserva di 2 posti ai militari congedati senza demerito al termine delle ferme previste dagli articoli n. 1014 comma 1 e n. 678 comma 9 del D.Lgs. 66/2010.

E’ possibile candidarsi entro il 28 ottobre 2016.

Requisiti per l’ammissione al bando di concorso:

• cittadinanza italiana (sono equiparati gli italiani non appartenenti alla repubblica);
• età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo previsto dalle disposizioni vigenti per i dipendenti degli enti locali;
• pieno godimento dei diritti civili e politici;
• immunità da condanne penali, provvedimenti di interdizione o misure restrittive che escludano, ai sensi delle disposizioni vigenti, l’assunzione nel pubblico impiego;
• non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o dispensati per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti dall’impiego, ai sensi della vigente normativa, o licenziati per le medesime o altre cause;
• non essere stati destituiti, dispensati o licenziati da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
• possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado che consenta l’accesso ai corsi di laurea universitari (per i titoli di studio conseguiti all’estero, questi devono aver ottenuto il riconoscimento dalle competenti autorità italiane secondo la vigente normativa in materia – art. 38 D.Lgs. 165/2001. E’ consentita la partecipazione anche a coloro che abbiano presentato la richiesta di equivalenza ai competenti organi entro la data di presentazione della domanda di partecipazione);
• idoneità fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale;
• regolarità nei riguardi degli obblighi di leva (per i cittadini soggetti a detti obblighi);
• non essere stato ammesso a prestare servizio civile quale “obiettore di coscienza” ovvero aver rinunciato irrevocabilmente allo status di obiettore ai sensi dell’art. 636, comma 3 del D.Lgs. 66/2010;
• possesso della patente di guida di categoria B;
• possesso dei requisiti soggettivi di cui all’art. 5, comma 2 della L. n. 65/1986;
• dichiarazione di essere in grado di condurre ciclomotori, come identificati dall’art. 52 del D.Lgs. 285/1992;
• dichiarare il proprio consenso all’uso delle armi nell’esercizio delle funzioni di Agente di Polizia Locale, in previsione dell’eventuale superamento del concorso;
• non trovarsi nella condizione di disabile, ex art. 3 comma 4 della L. 68/1999.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando potete visitare il sito: www.comune.udine.gov.it