Bando 1000 assunzioni cancellieri: altri 200 posti. Ecco tutte le procedure per partecipare

schermata-2016-12-13-alle-13-10-24 

È stato appena pubblicato, nel sito del Ministero della Giustizia, un nuovo decreto [1], che mette a disposizione ulteriori 200 posti, nei tribunali di tutta Italia, di personale amministrativo non dirigenzialenel ruolo dell’amministrazione giudiziaria, tramite scorrimento delle graduatorie di altre amministrazioni.

La norma attua la legge sul processo telematico [2] ed il decreto del Ministro Orlando, di concerto con il Ministro Madia, firmato il 20 ottobre 2016, che hanno previsto un notevole rafforzamento dell’organico giudiziario.

Questi posti si vanno dunque ad aggiungere agli 800 posti disponibili attraverso il maxi-concorso [3] al quale, lo ricordiamo, ci si può iscrivere entro il 22 dicembre 2016.

Bando assunzione cancellieri: i posti disponibili

Nel dettaglio, i posti disponibili mediante scorrimento delle graduatorie sono:

  • 115 posti di assistente giudiziario;
  • 55 posti di funzionario informativo;
  • 30 posti di funzionario contabile.

115 posti, dunque, vanno a sommarsi agli 800 posti di assistente giudiziarioprevisti dal concorsone pubblicato lo scorso 22 novembre, mentre i restanti 85 posti non riguardano la posizione di assistente, ma di funzionario.

ISCIVITI ALLA NEWSLETTER

email
Iscrivimi alla lista mondodiannunci
Autorizzo al trattamento dei dati personali

Bando assunzione cancellieri: scorrimento delle graduatorie

Il nuovo decreto elenca le graduatorie in corso di validità ai fini della copertura dei 200 posti (distinti in assistente giudiziario, funzionario informatico e funzionario contabile), stabilendo che alle amministrazioni interessate dal provvedimento sarà inviata la richiesta di scorrimento delle graduatorie individuate, indicando anche il termine entro cui richiedere il relativo consenso.

Negli allegati al decreto, poi, sono elencate le sedi su base distrettuale.

Bando assunzione cancellieri: il concorso

Per quanto riguarda, invece, il concorsone per l’assunzione di 800 cancellieri (assistenti amministrativi) pubblicato il 22 novembre, le domande sono ancora aperte, sino al 22 dicembre.

Per presentare la domanda è necessario registrarsi all’interno del sito del Ministero della Giustizia, alla sezione concorsi, inserendo codice fiscale e indirizzo di posta elettronica ordinaria.

L’iter per acquisire le credenziali di accesso al sito avviene in due tempi; bisogna infatti:

  • completare la registrazione dopo aver ricevuto una prima mail che contiene il link alla pagina di completamento della registrazione stessa;
  • inserire in questa pagina i dati richiesti, indicando una password che rispetti i seguenti criteri: minimo 8 caratteri, contenente almeno 1 lettera maiuscola, 1 lettera minuscola, 1 numero e uno dei seguenti caratteri speciali: @ – # – $ – % – ! – – – _ – ? – €;
  • completata la registrazione, si riceve una seconda mail che contiene il link alla procedura di compilazione ed invio della domanda online.

Una volta compilata la domanda, bisogna salvare, stampare, firmare, scansionare in formato pdf ed inviare, attraverso upload/caricamento, il file della domanda di partecipazione, assieme a una copia di un valido ed idoneo documento di riconoscimento. Il file in formato pdf deve essere unico e contenere sia la domanda che il documento d’identità.

Caricato il documento, il sistema dà la possibilità di scaricare laricevuta dell’invio della domanda che contiene:

  • identificativo del candidato;
  • nome e cognome;
  • codice fiscale;
  • luogo e data di nascita;
  • ora e data di invio;
  • un Qr code.

La ricevuta deve essere salvata e stampata per essere esibita quale titolo per la partecipazione alle prove concorsuali.

Il diario delle prove d’esame del concorso sarà pubblicato il 14 febbraio 2017 nella Gazzetta Ufficiale, IV serie speciale e sul sito www.giustizia.it, nel link dedicato al concorso.